CALENDARIO COMPLETO

RIVIERA DEI FIORI

RIVIERA DEI FIORI

11 APRILE 2018

Sanremo

Qualche giorno fa parlavo con Franco Laico e ho suggerito un restyling del brand del Grand Tour, attraverso la costruzione di una landing page, l’impostazione di call to action per generare nuovi lead, passando anche e soprattutto da un nuovo naming del nostro evento itinerante. Non più, quindi, “Grand Tour” ma “Grand Tour 2″…!

Non l’abbiamo fatto e probabilmente non lo faremo. Ma, dopo lo scherzo, una verità c’è. Ovvero che quello di Sanremo non è stato lo stesso Grand Tour di sempre.

Ci sono giorni, forse momenti, in cui la tua storia si riversa tutta insieme su di te. Ci sono momenti che non solo tracciano un prima e un dopo ma addirittura riescono di colpo a spiegare tutto ciò che ti è successo e che ti ha portato fino lì, fino a quell’attimo. L’impatto o – a volte – lo scontro può essere violento ma le conseguenze sono quasi sempre positive.

10 aprile 2018, 22:50 circa. C’è un avvocato francese in mezzo ad un prato. Ad un certo punto compie un gesto per lui abituale ma del tutto inusuale per noi persone normali: mette in bocca un fischietto e fischia 3 volte. La Roma ha appena eliminato il Barcellona e guadagnato l’accesso alle semifinali di Champions League. Come detto, qualche riga fa, di colpo cambia la storia. Cambia la mia storia. Tutte le delusioni, i dispiaceri, le sconfitte, le parolacce, i fastidi di 37 anni hanno avuto improvvisamente una spiegazione. Tutto quello per arrivare esattamente a quel momento, ad un triplice fischio che solo di qualche ora ha preceduto la nostra tappa del Grand Tour a Sanremo.

Il passo quindi è breve a pensare a tutte le altre già fatte. E in generale al Revenue. Che in fondo non è altro se non un metodo che parte dallo storico per capire come arrivare al migliore dei risultati possibili. Esattamente quello che intendiamo quando nella vita diciamo o pensiamo che è solo sbagliando che si impara a crescere.

Le vie che può prendere la testa sono infinite ma noi dobbiamo rimanere concentrati sul Grand Tour a Sanremo. Non ho paura né vergogna di ammettere che la mia vita è diversa dopo quella partita. E so che, a guardar bene, in senso pratico, non c’entro niente, io, con quella partita. Così come potrebbero aver pensato i partecipanti alla mattinata di Grand Tour a Sanremo. Eppure, ripensando a quel 3-0, non riesco a non domandarmi se presto o tardi, domani o fra 6 mesi, qualcuno di loro non si troverà casualmente fra le mani il pensiero che qualcosa fra le tante che abbiamo detto, magari un piccolo particolare, ha dato il via a tutta una serie di eventi che hanno portato poi ad un momento spartiacque anche per loro. Esistono quei momenti, signori. Esistono che si tratti di una Champions League o che si tratti dell’andamento di un’azienda o del successo di una destinazione. E proprio perché sappiamo che esistono quei momenti non smettiamo di andare in giro in camper per l’Italia a parlare di Revenue. Anche se troviamo spesso paure e dubbi, anche se non è facile convincere le persone di qualcosa che non vedono.

A Sanremo abbiamo percepito sincera voglia di fare qualcosa tutti insieme e di provare ad iniziare a pensare come una destinazione, una vera destinazione. E dopo tutto questo tempo, siamo ormai in grado di capire perfettamente quando qualcosa esiste anche se non si tocca. Ovvio che la voglia è tanto ma non tutto. Da sola non basta e adesso servono determinazione, convinzione e un sacco di altre cose che finiscono per “one”. Tipo la passione.

L’obiettivo nostro, a Sanremo, come dovunque, era quello di condividere i concetti di Revenue di destinazione con tutti gli interessati, i risultati raggiunti con tutti i curiosi. E pure a Sanremo è stato effettivamente raggiunto. Coscienza pulita. Ora tocca ad altri. In un certo senso tocca proprio a Sanremo. Noi dobbiamo salire in camper e proseguire perché così come dopo il Barça, la Roma ha il derby, noi abbiamo La Spezia. Quindi continuiamo il nostro Grande Giro e speriamo che, come un avvocato francese ha modificato il corso di alcune storie, anche parlare di Revenue e di destinazione possa cambiarne qualcun altra. Prima o poi.

Giorgio Moglioni

Sei interessato ad organizzare una tappa del Revenue Grand Tour nella tua destinazione?

Contattaci compilando il modulo di richiesta. Ci metteremo subito in contatto con te.

Revenue Team

info@augustomurri.it

Professionisti al servizio della tua impresa. Una task force del Revenue a tua disposizione 24h su 24… 365 giorni l'anno.